Rivista per le Medical Humanities

Redazione
Biografia:

Nella rMH:
I principali risultati delle ricerche, rMH 44
Nuove tendenze nell'ostetricia svizzera, rMH 41
Il piccolo Jack e il caso Bawa-Garba, rMH 40
La speranza nel cuore della prognosi, rMH 33
I tre talismani di Calvino, rMH 32
Punti di svolta, rMH 31
Destini sanitari, destini economici, rMH 29
L'esistenza alla prova del tragico, rMH 28
I nove diritti, rMH 27
Tentativi di definizione, modi di comprendere, rMH 27
La voce di chi non ha più voce, rMH 25
Il sito della rivista, rMH 24
Da grande farò il medico, rMH 23
L'inizio e la fine: un ricongiungimento, rMH 22
Ri-possibilizzare l'esistenza, rMH 20
Il cetriolo no, rMH 19
Di doman non c'è certezza…, rMH 18
«On est tous l'autre de quelqu'un», rMH 17
Lo spazio della cura, rMH 16
La verità…, tutta la verità?, rMH 15
Riconoscere la persona, rMH 14
Raccontare la cura, rMH 13
Dubbi alla 22esima settimana, rMH 12
La cura dell'intimità, rMH 12
Una merce? Un dono?, rMH 11
Donne che curano, donne curate, donne trascurate, rMH 10
La cura tra destino e destinazione, rMH 8
«Ho disfatto, rifatto e disfatto la valigia». Estratti dal romanzo A presto, rMH 7
Dilemmi etici della medicina dei trapianti: l'allocazione degli organi e la giustizia distributiva, rMH 7
Dall'attesa alla speranza, rMH 6
Tra oggettivazione e soggettività, rMH 5
Al di sotto della superficie, rMH 4
La reciprocità dei corpi, rMH 3
La lettera non letta. Le risposte dei lettori, rMH 2
Attualità del caso clinico, rMH 2
Un cammino da percorrere insieme, rMH 1

B

Guenda Bernegger
Biografia:
Laureata in filosofia, master in Medical Humanities. Docente-ricercatrice al Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI. Past-president della Società svizzera di filosofia. guenda.bernegger@supsi.ch

Nella rMH:
Segnalibri., rMH 50
No school, no skateboarding! Ovvero, l'arte di creare il cambiamento. A colloquio con Ulrike Reinhard, rMH 49
La crepa comincia dall'interno. A colloquio con Lisette Lagnado, rMH 48
Un invito a esprimersi , rMH 47
Pandemia: fratture e frammenti, rMH 45
Guardare oltre il possibile. A colloquio con Patrizia Saccà, rMH 43
Camminare a fianco del tempo. A colloquio con Roni Roduner, rMH 42
Tantus labor non sit cassus. Dolore, fede trascendenza, rMH 42
Possono le Medical Humanities prendersi cura dei curanti?, rMH 39
Al termine della psichiatria. A colloquio con Gilberto Di Petta, rMH 37
I limiti del possibile, rMH 36
Più che il rimpianto potrà il racconto, rMH 35
Il tuo film non è il mio film. A colloquio con Maura Spiegel, rMH 32
Involontari protagonisti dell'evoluzione umana. A colloquio con Elena Cattaneo, rMH 31
Un passo indietro. A colloquio con Fabio Pusterla , rMH 29
Traum(a): trauma, sogno, racconto, rMH 28
Un medico tra radure, tigri e jazz. A colloquio con Rita Charon, rMH 28
Atmosferologia. A colloquio con Tonino Griffero, rMH 26
No man's time. Uno sguardo sull'attesa dal punto di vista delle Medical Humanities, rMH 26
L'umanesimo clinico. Un colloquio con Roberto Malacrida, rMH 25
Elogio dell'indisciplina. A colloquio con David Le Breton, rMH 24
Le cadavre exquis (seguito e fine), rMH 20
Le cadavre exquis, rMH 19
Che cos'è vero? A colloquio con Daniele Finzi Pasca, rMH 19
Perché un'attenzione estetica?, rMH 19
Gli indici prognostici in medicina intensiva, rMH 14
In ascolto. A colloquio con Mario Pagliarani, rMH 14
Itaca. Voci dalla nostalgia, rMH 13
Luoghi della cura e cura dei luoghi. A colloquio con Franco La Cecla, rMH 12
Dall'attenzione nella cura all'attenzione che cura, rMH 11
Altri sguardi sulle Medical Humanities: Anne Hudson Jones, Sandro Spinsanti e Deborah Kirklin, rMH 11
Introduzione a un caso clinico letterario, rMH 7
L'errore medico tra prevenzione, colpa ed erranza, rMH 5
Sulla carezza. A colloquio con Bruno Callieri, rMH 4
Venite a vedere A colloquio con Eugenio Borgna, rMH 3
I semafori verdi, rMH 2
Una comprensione impossibile, rMH 1
Le scienze culturali della medicina, rMH 1
Lorenzo Bonoli
Biografia:
Dottore in Lettere all'Università di Losanna. Si interessa principalmente alle questioni filosofiche riguardanti il linguaggio, il testo e la conoscenza nell'ambito delle scienze umane. È ricercatore allo IUFFP di Lugano. lorenzo.bonoli@iuffp-svizzera.ch

Nella rMH:
Si presta, si attira, si risveglia e si grida  , rMH 11

C

Rita Charon
Biografia:
Medico internista e narratologa, è una delle pioniere e delle rappresentanti più significative della medicina narrativa. Insegna Medicina clinica e dirige il programma Narrative Medicine, da lei stessa fondato, presso il College of Physicians and Surgeons della Columbia University. È autrice, tra altro, di Narrative Medicine: Honoring the Stories of Illness (Oxford University Press, 2006) e coeditrice di Stories Matter: The Role of Narrative in Medical Ethics (Routledge, 2002) e di Psychoanalysis and Narrative Medicine (suny Press, 2008). È Senior consulting editor della rivista Literature and Medicine, di cui è stata caporedattrice per molti anni. Ha inoltre pubblicato su testate quali The New England Journal of Medicine, Lancet, JAMA. rac5@columbia.edu

Nella rMH:
Una coppa di puro cristallo, rMH 11

D

Valentina Di Bernardo
Biografia:
Infermiera specializzata in cure intensive, lavora presso l’Ospedale Regionale di Lugano. CAS in Etica clinica e Medical Humanities della SUPSI. Vice presidente della COMEC. valentina.dibernardo@eoc.ch

Nella rMH:
Dilemmi di etica clinica al di fuori dell'ospedale (seguito), rMH 37
Dilemmi di etica clinica al di fuori dell'ospedale, rMH 36
Un cambiamento culturale, rMH 26
Stress e moral distress nei reparti di cure intensive, rMH 23
Terapia intensiva e intimità, rMH 12
Malattia di Alzheimer e stato vegetativo persistente A colloquio con Carlo Alberto Defanti, rMH 11
Libertà ed emozioni: le neuroscienze cambiano tutto? A colloquio con Alberto Oliverio, rMH 10
Esclusione, emarginazione e povertà A colloquio con Sandro Cattacin, rMH 9
Dilemmi all'inizio della vita A colloquio con Iolanda Minoli, rMH 7
Dialogo interdisciplinare e quotidianità della cura, rMH 3
I semafori verdi, rMH 2
Cristina. Una mamma eccezionale, rMH 2
Il caso aperto. La lettera non letta, rMH 1
Autonomia, autodeterminazione, empatia e relazione di cura, rMH 1
Una comprensione impossibile, rMH 1
Un percorso sovversivo a difesa della vulnerabilità dell'ammalato, rMH 1

M

Roberto Malacrida
Biografia:
Medico, già primario di medicina intensiva dell’EOC, professore associato all’Università di Ginevra e titolare all’Università di Friborgo. Membro della Commissione nazionale di etica. roberto.malacrida@sasso-corbaro.ch

Nella rMH:
Un medico, un destino. A colloquio con Martin Langer, rMH 50
Note introduttive , rMH 49
Un importante riconoscimento da parte dei cittadini , rMH 49
Libertà e vaccinazioni , rMH 47
La ricerca clinica, il destino, il British Medical Journal. A colloquio con Giuseppe Remuzzi, rMH 45
I colpi di fortuna, le piccole attenzioni, l'informazione indipendente. A colloquio con Silvio Garattini, rMH 45
E quindi uscimmo a riveder le stelle, rMH 45
Autonomia e altruismo nelle direttive anticipate, rMH 44
La fatica dei curanti e delle istituzioni per curare con cura, rMH 43
Le Medical Humanities: dalla bioetica all'umanesimo attraverso la cultura, rMH 42
Quali prospettive per un'ostetricia basata sulle evidenze scientifiche, la fisiologia e l'eccellenza in chirurgia in Ticino?, rMH 41
L'orizzonte è irraggiungibile. A colloquio con Gianni Tognoni, rMH 40
Violenza, rMH 39
Modi di testimoniare, rMH 38
Sguardo e dignità. Intervista a Katja Snozzi, rMH 38
Istante e destino. Intervista a Ferdinando Scianna, rMH 38
Dal Nilo al Reno. A colloquio con Antonio Loprieno , rMH 35
Accesso alle cure per i «sans papiers», rMH 35
Il silenzio nella cura, rMH 34
Le domande giuste. A colloquio con Antonio Lanzavecchia, rMH 30
Numero trenta!, rMH 30
Il male, la giustizia, le vittime e i diritti umani. A colloquio con Carla Del Ponte, rMH 27
Aprire: una cosa giusta, rMH 26
Ancora attorno al Male. Una testimonianza di Rossana Rossanda, rMH 26
Tra il sonno e il coma, rMH 23
Lontano e vicino. A colloquio con Carlo Ginzburg, rMH 22
La vita è sempre altrove. A colloquio con Paolo Di Stefano, rMH 21
Indignarsi e resistere, rMH 21
Il papà della nostra Eluana: una storia di confine. A colloquio con Beppino Englaro, rMH 20
La verità condivisa, rMH 18
Leggere, con cura, rMH 18
Quarant'anni vissuti intensamente. A colloquio con Peter Suter, rMH 18
Percorsi frastagliati. A colloquio con Salvatore Veca, rMH 17
Nottetempo. A colloquio con Martha Argerich, rMH 16
Gli indici prognostici in medicina intensiva, rMH 14
Dolore e amore nella trincea della Terapia intensiva A colloquio con Marco Venturino, rMH 13
Malattia di Alzheimer e stato vegetativo persistente A colloquio con Carlo Alberto Defanti, rMH 11
La qualità delle cure, rMH 10
Libertà ed emozioni: le neuroscienze cambiano tutto? A colloquio con Alberto Oliverio, rMH 10
La prova del 9, rMH 9
Esclusione, emarginazione e povertà A colloquio con Sandro Cattacin, rMH 9
Dilemmi all'inizio della vita A colloquio con Iolanda Minoli, rMH 7
Scommettere sulla solidarietà e sulla fiducia A colloquio con Ruth Dreifuss, rMH 6
L'errore medico tra prevenzione, colpa ed erranza, rMH 5
Venite a vedere A colloquio con Eugenio Borgna, rMH 3
I semafori verdi, rMH 2
Il destino della tecnica. A colloquio con Emanuele Severino, rMH 2
Cristina. Una mamma eccezionale, rMH 2
Resistere alle barbarie A colloquio con Edgar Morin, rMH 1
Un percorso sovversivo a difesa della vulnerabilità dell'ammalato, rMH 1
Il caso aperto. La lettera non letta, rMH 1
Autonomia, autodeterminazione, empatia e relazione di cura, rMH 1
Martina Malacrida Nembrini
Biografia:
Laureata in storia del cinema e storia contemporanea, master in Medical Humanities dell’Università dell’Insubria, è collaboratrice scientifica della Fondazione Sasso Corbaro. martina.malacrida@gmail.com

Nella rMH:
«Io resto a casa»: la società tra libertà individuale e responsabilità collettiva , rMH 50
Etica e cura per il Dr. House. Un eroe «con macchia» al letto del malato, rMH 43
Dilemmi di etica clinica al di fuori dell'ospedale (seguito), rMH 37
Dilemmi di etica clinica al di fuori dell'ospedale, rMH 36
Quella ragazza che amavamo, rMH 11
Christian Marazzi
Biografia:
Nato a Lugano nel 1951, ha insegnato in diverse università europee e alla State University di New York. Attualmente insegna alla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI). Le sue opere principali sono: Il posto dei calzini (1994), E il denaro va (1998), Capitale e linguaggio (2002), Finanza bruciata (2009), Il comunismo del capitale (2010), Diario della crisi infinita (2015) e Che cos’è il plusvalore? (2016). christian.marazzi@supsi.ch

Nella rMH:
La salute del lavoro, rMH 23
New Economy e attention deficit, rMH 11
Biocapitalismo in crisi, rMH 10
Gaia Marsico
Biografia:
Docente di Bioetica presso l'Università di Padova, ha svolto ricerche, partecipato a progetti e pubblicato nell'ambito di comitati etici, ricerca clinica, bioetica femminista, genetica. Collabora con il Consorzio Mario Negri Sud. marsico@negrisud.it

Nella rMH:
Dignità e sofferenza nelle/delle istituzioni, rMH 11
Pensare la medicina: contributi dal mondo femminista, rMH 10
Graziano Martignoni
Biografia:
Medico e psicoanalista. Già professore al Dipartimento di economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI. Vicepresidente della Fondazione Sasso Corbaro. grmartignoni@gmail.com

Nella rMH:
Un lessico per l'umanesimo clinico: per una non definizione , rMH 50
Stare in cammino: una passeggiata nel pensiero sensibile , rMH 48
Un «periscopio» puntato sulla realtà del mondo , rMH 48
A Ettore Pellandini, magister di psichiatria , rMH 47
La felicità, l'oggetto celato della cura, rMH 45
Premio Venka 2018-19. , rMH 44
Invito al viaggio, rMH 42
Camminare a fianco del tempo. A colloquio con Roni Roduner, rMH 42
L'ottavo dolore, rMH 42
La cura di sé, la cura dell'Altro, la cura del mondo, rMH 39
Cura delle parole nell'ombra della parola, rMH 38
La morte morente, rMH 38
La boîte à outils della cura: il luogo, l'entre, l'avec, il limite, la soglia, la passività, l'ospitalità, rMH 36
La cura delle parole vagabonde nell'incontro con la follia, rMH 35
L'umanesimo clinico e l'opera della speranza, rMH 33
Invito al viaggio nell'arcipelago delle «Trenta I», rMH 32
La supervisione, una pratica Social Humanities, rMH 32
Le Medical Humanities come ecologia della vita, rMH 30
Variazioni della ragione, rMH 29
A Jean Oury, un maestro, rMH 29
Il dispositivo delle «Cinque C» , rMH 29
Trauma collettivo e strategie di sopravvivenza, rMH 28
Introduzione, rMH 28
L'adolescente, «psiconauta» delle terre liquide, rMH 26
Inguaribili guarigioni, rMH 25
Al ritrarsi della notte..., rMH 24
Elogio dell'indisciplina. A colloquio con David Le Breton, rMH 24
Tra il sonno e il coma, rMH 23
L'ars curandi alla scoperta del proprio daimon, rMH 23
La voce della follia nella sordità dei tempi, rMH 22
Scrivere i gesti e le parole della cura, rMH 22
Davanti al mistero, rMH 21
L'«altra medicina», rMH 20
«Cogli l'eternità nell'istante», rMH 18
Alle sorgenti della cura: tre percorsi di riflessione, rMH 16
Limen: l'Angelo sulla soglia in sei movimenti, rMH 16
Dentro e fuori. Esplorazioni attorno alle «soglie» della cura, rMH 13
L'intimo o dell'inafferrabile ritorno a «casa», rMH 12
Le Medical Humanities, un pensiero orientale?, rMH 11
Altri sguardi sulle Medical Humanities: Anne Hudson Jones, Sandro Spinsanti e Deborah Kirklin, rMH 11
Per un'etica del quotidiano o dell'incontro tra la cura e la solidarietà, rMH 9
Intervista a Franco Basaglia, rMH 8
«Le voci inascoltate della follia» Ripensando a Franco Basaglia, rMH 8
Un destino chiamato Caino, rMH 8
Riflessioni a partire dal caso Hatt, rMH 7
La cura come dono, rMH 6
Sulle tracce dell'anima del mondo. A colloquio con Pierre Casé, rMH 5
Drammaturgie corporee nel Regno della Superficie  , rMH 3
I Corsi postdiploma in Medical Humanities, rMH 1
Uno stile per «pensare in altra luce», rMH 1

R

Alessandra Rossi Ghiglione
Biografia:
Drammaturga e regista, dirige il Master in Teatro sociale e di comunità presso l'Università degli Studi di Torino, Facoltà di Scienze della formazione. a.rossi.ghiglione@teatrotpe.it

Nella rMH:
Portare attenzione nel teatro della cura, rMH 11

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /WEB/rivista-rmh/htdocs/autori.php on line 142

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /WEB/rivista-rmh/htdocs/autori.php on line 144

Warning: mysql_num_rows() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /WEB/rivista-rmh/htdocs/autori.php on line 151

Warning: mysql_num_rows() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /WEB/rivista-rmh/htdocs/autori.php on line 174
top